Falconara torna alla vittoria. Guti incanta i tifosi accorsi in quel di Chiaravalle.

La cinquina è servita per il Città di Falconara che batte il Pelletterie grazie a una bella prova collettiva dove a spiccare è la spagnola Guti con due gol e due assist. È proprio la numero 3 delle Citizens a conquistare il fallo dal limite dell’area che Pascual traduce in rete, spezzando l’equilibrio del match. Qualche minuto più tardi Lidia Moreira conquista un rigore che Pascual si fa parare ma il raddoppio arriva poco dopo sempre su schema di punizione. Stavolta Guti appoggia e si fa restituire la palla da Vieira prima di scaricare il sinistro alle spalle di Giovannini. Il primo tempo scivola via senza particolari sussulti, salvo i legni colpiti da Moreira (di tacco), Guti (ancora lei, clamoroso al volo) e, per le ospiti, Duco. Nella ripresa le Citizens continuano a spingere.  Il 3-0 arriva grazie all’intesa tra Pererira, cross perfetto, e la testa di Vieira: Giovannini non trattiene e la portoghese ribatte a rete. Le toscane non ci stanno e Duco, in serpentina, accorcia le distanze. Ma i tifosi falconaresi, sempre numerosi anche nell’insolita sede di Chiaravalle, hanno un’arma in più: Guti corona una partita da voto 10 in pagella confezionando il 4-1 sull’assist in area di Pascual. La lode arriva con l’assist perfetto sul secondo palo per l’accorrente Vieira. Doppietta anche per la portoghese e 5-1 Falconara. A quel punto mister Zudetich mette il quinto di movimento e subito Kalè riduce il passivo beffando Dibiase sul primo palo. La pressione aumenta e Dibiase è chiamata a diversi interventi ma gli ultimi sussulti restano di marca azzurra: il contropiede di Ciferni e Moreira non si conclude che fuori e, qualche minuto più tardi, il palo nega a Pascual la doppietta personale. Altri legni finali: un nuovo palo per Duco e una traversa per Vieira con un bellissimo pallonetto che avrebbe meritato sorte migliore.

TABELLINO

Città di Falconara 5
Pelletterie 2

Città di Falconara: Dibiase, Vieira, Luciani, Pereira, Ferrara, Guti, Pascual, Moreira, Ciferni, Verzulli, Brugnoni. All. Neri

Pelletterie: Giovannini, Kalè, Pasos, Duco, Iaquinandi, Nicita, Perez, Maione, D’Amato, Fossi, Pucci. All. Zudetich

Reti: 8’34” p.t. Pascual (F), 14’16” Guti (F), 2′ s.t. Vieira (F), 2’46” Duco (P), 3’54” Guti (F), 7’16” Vieira (F), 11’24” Kalè (P)

Note: ammonite Iaquinandi (P), Pucci (P), Moreira (F); al 12’32” del p.t. Pascual (F) fallisce un calcio di rigore.