Falconara, roster completato: l’ultimo tassello è Gioia Marcelli

È Gioia Marcelli il tassello che mancava a mister Massimiliano Neri per completare il roster del Città di Falconara in vista del debutto in questo ottavo campionato consecutivo di Serie A femminile. Classe 2002, andrà a comporre il parco portieri e a difendere la porta Citizens da titolare nel campionato nazionale Under 19 e nella Serie C regionale.
“Sono estremamente felice ed orgogliosa di essere al Città di Falconara – commenta Gioia – Per me è un onore poter allenarmi e giocare con calciatrici di questo livello. Per quanto riguarda il campionato nazionale under 19, sono molto contenta che il città di Falconara abbia deciso di puntare sui giovani allestendo una formazione under 19. Non ho mai partecipato a questo tipo di campionato, ma sarà una bellissima avventura, ne sono certa”.
Gioia viene da Monte Urano e ha esordito in A2 nel 2016 con la maglia del Real Lions, poi divenuto Dorica Torrette con la quale ha disputato lo scorso campionato.
“Sicuramente il divario tra la serie A2 e la serie A è molto alto. Per me è un grande salto, ma darò il massimo per dimostrare a tutti il mio potenziale” promette.
“Gioia – le fa eco il ds Mirco Massa – è l’esempio perfetto di come si possa crescere coniugando lo studio alla passione per lo sport. Studentessa modello, da diversi anni quasi ogni giorno si sobbarca chilometri di treno per allenarsi e giocare. Questa sua determinazione le ha permesso di accorciare le tappe, finendo per giocare la scorsa stagione un campionato di A2 da titolare a soli 17 anni.
Voglio anche togliermi un sassolino: ho saputo che il circondario le ha sconsigliato di venire qui a Falconara, temendo per una sua bruciatura. L’unica cosa che prenderà fuoco è il parquet dalla voglia di futsal che ha questa ragazza. Come già accaduto con Erika Ferrara, far maturare in un ambiente sereno e professionale ragazze giovani accanto a campionesse già affermate, ne accelera solamente la crescita. Chi dice il contrario è invidioso o in malafede”.