Categoria: news

Il Falconara c’è ma Pascual e Pato non bastano: vince il Montesilvano

Meccanismi ancora da registrare ma la caratura c’è. Il Città di Falconara esce con zero punti dal PalaRigopiano di Pescara contro un Montesilvano, vicecampione d’Italia già in forma e pronto a dire la sua tra le favoritissime per la vittoria finale. Match per gran parte equilibrato e non senza dubbi su alcuni episodi arbitrali che hanno condizionato il risultato finale. Parte bene il Falconara che con Pascual passa subito in vantaggio: bomba dalla distanza sugli sviluppi di un corner. Il Montesilvano è cliente tutt’altro che arrendevole e inizia a premere. Lucileia lancia un missile su punizione a due dettata dall’ex Xhaxho e batte Dibiase. Le abruzzesi passano in vantaggio con Belli e mantengono le distanze fino all’intervallo. Anche perché la coppia arbitrale sorvola su un contatto tra Belli e Luciani in ripartenza. Sarebbe stato sesto fallo e tiro libero in favore delle Citizens. Nulla di fatto e si va negli spogliatoi sul 2-1 Montesilvano. Nella ripresa le abruzzesi allungano. Lucileia spalle alla porta fa tutto da sola: ne dribbla due e in torsione beffa in diagonale il portiere falconarese. Il CDF spinge per recuperare lo svantaggio. D’Incecco salva sulla linea una bordata di Pascual su punizione e subito dopo scatta il contropiede e Ortega in corsa firma il poker. Assalto finale a 6 minuti dal termine del Falconara con Nona a fare il quinto di movimento. Accorcia le distanze Pato a due minuti dal termine ma il Montesilvano si chiude bene e porta a casa l’intera posta. “Abbiamo fatto un discreto primo tempo – spiega mister Massimiliano Neri al termine della gara – e soprattutto nella prima parte abbiamo giocato alla pari contro una grande squadra capace di tenere sempre il ritmo molto alto. All’inizio del secondo tempo dopo una ghiotta occasione per pareggiare abbiamo incassato il terzo gol che era sicuramente evitabile. Questo ci ha tagliato le gambe, cosa su cui lavorare perché non deve più ripetersi”.

 

TABELLINO 

Montesilvano 4
Falconara 2

MONTESILVANO: Sestari, D’Incecco, Amparo, Lucileia, Borges, Silvetti, Diodato, Ortega, Guidotti, Xhaxho, Belli, Esposito. All. Di Pietro

CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Pascual, Luciani, Nona, Dal’maz, Guti, Ciferni, Pereira, Ferrara, Verzulli, Bernotti, Brugnoni. All. Neri

MARCATRICI: 2’34” p.t. Pascual (F), 9’31” Lucileia (M), 11’38” Belli (M), 2’03” s.t. Lucileia (M), 11’43” Ortega (M), 17’28” Dal’maz (F)

AMMONITE: Dal’maz (F), Pereira (F)

ARBITRI: Natalia Bernardino (Terni), Valerio Domenici (Terni) CRONO: Paolo Milardi (Pescara).

Amichevole precampionato tra CDF e Dorica Torrette

Come una partita in famiglia l’ultima sgambata di Città di Falconara e Dorica Torrette in vista dell’inizio dei rispettivi campionati di A e A2. Ieri sera al Palascherma di Ancona, come a una reunion. Quanti incroci tra le due squadre. A partire dal patron delle doriche, quel Mirco Massa sulla panca delle falchette negli anni della scalata verso la serie A. Lo stesso azzurro che oggi veste Erika Ferrara dopo un paio d’anni di militanza anconetana e che ieri vestiva Marta Severini, una delle protagoniste del triplette giovanile falconarese (campionato-Coppa Marche-Supercoppa) del 2016/17 e oggi in pianta stabile con la Dorica. La stessa maglia col falco che indossa da una vita, ieri con Massa, oggi con mister Neri, capitan Sofia Luciani, autrice ieri sera di una doppietta nell’1-8 finale in favore delle falconaresi. Di Pato (poker) e Isa Pereira (doppietta) le altre reti delle Citizens. Di Pezzolla il gol della bandiera per le anconetane. “La partita – commenta mister Neri – è stata molto utile per provare le cose che stiamo facendo in allenamento. Siamo ancora all’inizio del nostro cammino e solo giocando possiamo evidenziare le cose positive sulle quali puntare con decisione e le cose negative sulle quali lavorare. Il vero banco di prova sarà il campionato, ma lo sarà per diverse giornate fino a quando la squadra non avrà acquisito una sua vera e propria identità”. Prossime sfide. Il CDF va a Pescara domenica 22 per la prima di campionato contro il Montesilvano. Il 29 sarà invece a Chiaravalle contro l’Atletico per il secondo turno di Coppa della Divisione, mentre sabato 5 esordio casalingo al PalaBadiali: in arrivo il Cagliari per la seconda di campionato. Domenica 6 ottobre, invece, parte il campionato di A2: la Dorica Torrette affronterà in casa le emiliane del Sassoleone. “L’inizio – conclude Neri – non è dei più semplici. Andiamo a far visita al Montesilvano che da anni rappresenta il meglio della Serie A. Quando vai a giocare contro giocatrici come quelle che la squadra abruzzese ha in rosa non puoi certo stare tranquillo, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi per produrre il massimo di quello che possiamo dare in questo momento. Sono sicuro che in campo daremo tutto e spero proprio che chi verrà a vedere godrà di un bello spettacolo”.

Coppa della Divisione: goleada Citizens in terra sarda e passaggio al 2° turno

Goleada tutta in discesa per la prima in Coppa della Divisione del Città di Falconara che regola a domicilio le sarde della Mediterranea con un netto 14-0. Le ragazze di mister Neri scendono in campo agguerrite e pronte a far bene. Dopo appena 40 secondi è Ferrara a rompere gli equilibri con un bel tap in di sinistro. La differenza di categoria si fa sentire e così con Luciani e Pato il risultato si arrotonda già dopo 5 minuti. Le due si ripetono ancora: segna il capitano, risponde la brasiliana che poi applaude la compagna, abile a conquistare palla dalla difesa per poi involarsi, in occasione del 6-0. La Mediterranea si fa vedere in un paio di occasioni. Sul 2-0 è brava Dibiase a salvare la sua porta. A 5 minuti dall’intervallo Pascual colpisce il palo. Squadre negli spogliatoi. Nella ripresa il copione non cambia. Pascual allunga a 7 con una staffilata dalla distanza. Le sarde si fanno vedere in avanti ma il palo nega loro la possibilità di accorciare le distanze. Subito dopo Ferrara in rovesciata sfiora il gol e così, l’ottava rete, porta la firma di Pereira, veloce a far sua una palla vagante a a concludere la limite con un rasoterra velenoso. Segnano ancora Sofia Luciani (alla fine sarà poker per il capitano), Pato (tripletta), Ferrara e Pereira (doppietta). C’è gloria anche per Ciferni, autrice di una doppietta. Nel prossimo turno il Città di Falconara dovrà affrontare l’Atletico Chiaravalle, vincente in rimonta per 3-1 sul Futsal Prandone. Gara a Chiaravalle il prossimo 29 settembre.