Il Falconara vittoria amara contro il Pelletterie: rosso a Dal’maz

Il Città di Falconara continua a vincere ma il prezzo dei tre punti contro l’arcigno Pelletterie è il rosso a Dal’maz a 66 secondi dalla fine. L’asso brasiliano firma una doppietta ma nel finale incandescente si spintona con Maione dopo uno scontro di gioco. Rosso diretto per entrambe e ora il Città di Falconara dovrà fare a meno della giocatrice nel big match di Santo Stefano (diretta su Rai Sport) contro il Montesilvano. La gara. Falchette in forma e Marta apre le marcature dopo 2’ minuti risolvendo una mischia in area ma il Pelletterie non demorde e si dimostra un cliente più che ostico e pericolassimo già al 3’ con Maione che ruba palla a Taty, s’invola e viene fermata dal palo a Dibiase battuta. Entra Dal’maz e nel giro di un minuto fa prendere il largo alle sue: al 6’ non perdona in area, al 7’ timbra un vero e proprio capolavoro con l’aggancio di tacco al volo sul lancio lungo di Dibiase che beffa Pucci. Rete numero 11 in questo campionato per la brasiliana, la 26esima marcatura con la maglia delle Citizens che significa sorpasso su Giulia Domenichetti nella Top5 di sempre delle bomber falchette. Al tacco di Dal’maz risponde il tacco di Fossi che così conclude l’azione da corner ben girata dalle toscane. Dopo aver accorciato le ospiti potrebbero far male anche al 15’ quando sempre Fossi fa tremare il PalaBadiali e il palo della porta di Dibiase. Partita dura perché le ospiti non mollano mai, chiudono bene gli spazi dietro e si affidano a veloci ripartenze. La trama della gara non cambia nella ripresa con il Falconara a fare possesso e le avversarie sempre insidiose a cercare la superiorità in ripartenza. Dibiase fa ottima guardia dalle sue parti, Pucci è da applausi sul missile di Pereira all’8’30’’. Al 16’ ci prova Presto da posizione ravvicinata ma trova Dibiase sulla sua strada. Tre minuti finali con il portiere di movimento per il Pelletterie. Non accade nulla fino all’espulsione di Dal’maz e Maione. A quel punto, con le squadre in campo 4 contro 4, Luciani ha tutto lo spazio per firmare una doppietta che chiude definitivamente ogni discorso. “L’espulsione di Rafa? È una grande perdita in vista del big match contro il Montesilvano. Ci mancherà ma cercheremo di giocare anche per lei – commenta Isa Pereira dopo la gara – Quanto alla gara, sapevamo che non era facile e così è stato ma dobbiamo essere soddisfatte di questa vittoria: a ogni partita miglioriamo, ci sono cose da rivedere ma stiamo dimostrando il nostro valore”.

TABELLINO

CITTÀ DI FALCONARA-PELLETTERIE 5-1 (3-1 p.t.)
CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Guti, Taty, Marta, Luciani, Nona, Giacobbe, Pereira, Giuliani, Ferrara, D’Amaro, Dal’maz. All. Neri

PELLETTERIE: Pucci, Maione, Presto, Brandolini, Fossi, Pasos, Duco, Biagiotti, Iaquinandi, Vicchiarello, Giovannini. All. Quattrini

MARCATRICI: 2’10” p.t. Marta (F), 6′ e 7′ Dal’maz (F), 11′ Fossi (P), 19’30” st e 19’40” st Luciani (F)

ESPULSE: al 19′ del s.t. Maione (P) e Dal’maz (F)

ARBITRI: Nicolò Fabbri (Gubbio), Gianluca Pioli (Foligno) CRONO: Angelo Galante (Ancona)

Il Città di Falconara vince ancora: espugnare il PalaDolmen vale record e vetta della classifica

Sesta gara, sesta vittoria e le ragazze del Città di Falconara tornano (complice anche il rinvio del match tra Real Statte e Montesilvano) in testa alla classifica di Serie A femminile di calcio a 5. Dopo due gare rinviate causa Covid, finalmente si torna in campo. Trasferta insidiosa quella del PalaDolmen, al cospetto di un Bisceglie in forma e in striscia positiva di risultati. E sono state proprio le padrone di casa a passare in vantaggio per prime grazie a un gran diagonale di destro di Tres Villa. Le Citizens non si sono scomposte e nel giro di 90 secondi ribaltano il risultato. Capitan Luciani ruba palla alla difesa e infila dopo lo scambio con Dal’maz, Marta risolve al meglio lo schema di punizione con velo di Pereira mentre Taty dalla distanza batte Oselame di potenza e precisione. Nella ripresa le falchette allungano: Dal’maz timbra anche stavolta il cartellino dopo una triangolazione insistita con Pereira. Il Bisceglie non demorde e accorcia le distanze ancora con Tres Villa che beffa Dibiase sul primo palo. Nel finale mister Ventura prova il quinto di movimento con Nicoletti e Dibiase è costretta agli straordinari su Ribeirete e su Giuliano. Le padrone di casa, sbilanciate, vengono punite da Taty che ruba palla, dribbla Ion e deposita in rete. Il 2-5 taglia le gambe alle pugliesi che non ne hanno più. Alla sirena un motivo in più per festeggiare: il 6 su 6 è record di sempre nella storia della società di via dello Stadio, alla sua ottava partecipazione nella massima serie.

TABELLINO

Bisceglie 2
Città di Falconara 5

Bisceglie: Oselame, Nicoletti, Villa, Marino, Giuliano, Annese, Ion, Matijevic, Ribeirete, Soldano, Porcelli, Loconsole. All. Ventura

Città di Falconara: Dibiase, Taty, Luciani, Nona, Dal’maz, Guti, Marta, Sabbatini, Pereira, D’Amaro, Ferrara, Pesaresi. All. Neri

MARCATRICI: 4’38” p.t. Villa (B), 5’01” Luciani (F), 6′ Marta (F), 6’31” Taty (F); 4’44” s.t. Dal’maz (F), 11’53” Villa (B), 18’12” Taty (F).

AMMONITE: Villa (B), Guti (F).

ARBITRI: Antonio Nappo (Ercolano), Arrigo D’Alessandro (Policoro) CRONO: Domenico De Candia (Molfetta)

Covid, Città di Falconara – Montesilvano verso il rinvio

Il big match della sesta giornata tra Città di Falconara e Montesilvano sarà rinviato a data da destinarsi. Ad annunciarlo è la società di via dello Stadio che ha ricevuto comunicazione dalla dirigenza del Montesilvano del contatto diretto del gruppo squadra con una persona poi risultata positiva. Il match tra la capolista abruzzese e il Città di Falconara, dietro a un solo punto di distacco, causa penalizzazione, era molto atteso soprattutto per testare i rapporti di forza tra due squadre finora imbattute nel campionato di Serie A femminile di calcio a 5. È la seconda gara consecutiva che le Citizens saltano. Dopo il rinvio della trasferta di domenica scorsa a Fiano Romano contro il Città di Capena, le ragazze di mister Neri erano risultate negative al tampone dopo la positività di una loro compagna, attualmente in quarantena domiciliare. Già martedì erano ripresi gli allenamenti per preparare il match di domani. “Un campionato davvero anomalo – commenta il presidente Marco Bramucci – e speriamo che con i vaccini si riesca a uscire da questo periodo difficili per tutti. Auguro alle giocatrici del Montesilvano lo stesso esito delle nostre analisi e do loro l’arrivederci a Falconara”.